cerca

Categoria


Dal Gran San Bernardo al Monte Bianco

DAL GRAN SAN BERNARDO AL MONTE BIANCO

Prezzo: € 265,00

Calendario 2017:
6-8 luglio ;
10-12 agosto
14-16 settembre

Un trekking dal sapore antico; attraversare questi ambienti già di alta quota, ricorda l’escursionismo esplorativo, legato all’osservazione delle particolarità morfologiche della montagna, al ritrovo delle tracce degli antichi ghiacciai che hanno plasmato questi monti e creato una miriade di vallecole, che ospitano una vegetazione straordinaria…


1° giorno - Gran S. Bernardo - Rifugio Frassati
Partenza nel primo pomeriggio nei pressi del Colle del Gran S. Bernardo per salire al Colle di Saint Rhemy (2562 m) e successivamente, attraverso un vallone dominato da fioriture tipiche delle valli nivali, al Colle des Ceingles (2819 m). Una bella discesa su pietraie e prati permette di giungere al Rifugio Frassati (2540 m)
Dislivello in salita circa 600 m – in discesa 300 m -
Tempo di percorrenza: 3,30 h –
Tipo di percorso: Escursionistico +
Cena e pernottamento in rifugio

2° giorno - Rifugio Frassati - Rifugio Bonatti
Trasferimento attraverso il Colle Malatrà (2925 m) al Rifugio Bonatti (2025 m) scendendo nel vallone di Malatrà sovrastato dalla catena del Monte Bianco.
Dislivello in salita circa 380 m - discesa 900 m -
Tempo di percorrenza: 3,30 h –
Tipo di percorso: Escursionistico
Cena e pernottamento in rifugio

3° giorno - Rifugio Bonatti-Courmayeur
Dal rifugio si risale nel vallone per raggiungere il colle Pas entre Deux Sauts (2524 m) e successivamente il Col Sapin (2436 m). Da qui una ripida ma breve salita conduce alla Tete de la Tronche (2584 m) che domina sull’intera vallata permettendo una vista esaltante sul Monte Bianco. Una larga cresta accoglie il sentiero che scende fino al Rifugio Bertone (1990 m) dove lo sguardo spazia su Courmayeur e l’intera vallata. Il sentiero ora si inoltra in un bosco, che accompagnerà fino all’abitato di Villair e quindi a Courmayeur (1220 m)

Dislivello in salita circa 500 m - discesa 1300 m - Tempo di percorrenza: 5,30 h – Tipo di percorso: Escursionistico
Fine del trekking

Durata delle attività proposte:
3 giorni/2 notti

Tariffa: 265,00 € (duecentosessantacinque,00)
che comprende mezza pensione in rifugio per 2 notti , guida naturalistica per 3 gg, trasferimento Courmayeur Aosta in bus di linea e Aosta – Colle con minibus
Bevande escluse

Modello: T-tsvs
Categoria: Trekking in Valle d'Aosta - cuore delle Alpi

Ti suggeriamo anche:



La Via Francigena 7 gg...

Tour all ’ ombra dei 400...

Trekking-Sui sentieri de...

Trekking intorno al Mont...

Visualizzare il Calendario Completo


Trekking Habitat è una società che si occupa di turismo naturalistico a livello professionale da circa trent’anni. Una lunga esperienza che si condensa in proposte di attività di scoperta dell’ambiente dove la guida ambientale escursionistica, profondo conoscitore della natura della Valle d’Aosta, ha il ruolo di facilitatore nella lettura del territorio, dei segni lasciati dagli animali e dall’uomo, della storia passata e presente.

Operiamo durante tutto l’anno: in inverno con le racchette da neve sia di giorno che di sera alla scoperta del cielo notturno, nelle altre stagioni proponendo escursioni giornaliere e trekking di più giorni sia nel Parco del Gran Paradiso, come guide esclusive del parco, che nel Parco regionale del Mont Avic , nelle valli del Monte Bianco, del Cervino e del Monte Rosa, ma anche nel resto del territorio regionale dove la Natura si presenta nei suoi aspetti più sorprendenti e meravigliosi, anche se in modo non sempre così evidente…

Una solida esperienza con centinaia di scuole sia italiane che straniere di programmi di educazione all’ambiente e soggiorni di istruzione ci ha sempre contraddistinto, permettendoci così di proporre escursioni e attività specifiche per minori e famiglie. Aziende prestigiose ci hanno scelto per attività di Team building e di formazione aziendale.